Arte e cultura
  
Percorsi storico-culturali sugli eventi del fronte della linea Gotica nella pianura delle Province di Ravenna e Ferrara

Al seguente link:
http://www.parcodeltapo.it/pages/it/destinazione-parchi.php
potete trovare:
-informazioni dettagliate sul progetto e sui percorsi della memoria con specifici riferimenti agli avvenimenti bellici e della Resistenza, che hanno coinvolto i territori dei Comuni partecipanti al progetto;
-informazioni sulla Cinematografia che ha avuto come scenario il territorio veneto­-emiliano del Parco Delta del Po, con mappatura georeferenziata dei singoli film (sezione CDOC - Centro dì Documentazione Cinematografica);
-la pubblicazione "Sulle Tracce della Storia" in edizione digitale;
-il collegamento alle APP realizzate per dispositivi mobile (Apple ed Android).
 
 
 
 
CENTRO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE - MUSEO DEL CERVO

Piazza Umberto I - Mesola - tel. 339 1935943
  
ORARI
Da novembre a marzo: sabato e festivi 9.30-12.30/ 14.30-17.30.
Da aprile a ottobre: da mart. a dom. 9.30-12.30/ 15.00-18.00.
Per i gruppi è necessaria la prenotazione.
Giorno di chiusura: Lunedì
     
TARIFFE
Biglietto comprensivo dell'ingresso al CEA e al Museo del Cervo.
Intero 3,00 euro.
Ridotto 2,00 euro (over 65, fino a 18 anni, gruppi).
Gratuito Fino a 6 anni.
 
Il Centro di Educazione Ambientale (C.E.A.) è un percorso che parte dalle origini e dall'evoluzione del Delta del Po, per poi attraversare i diversi ecosistemi che lo compongono. Il centro è diventato un punto di riferimento per l'approfondimento dei temi ambientali legati al Parco del Delta del Po che illustra gli aspetti naturalistici più significativi del territorio deltizio diviso in due sezioni: sezione naturalistica e sezione storica.
Importante è la sezione interamente dedicata al Museo del Cervo con studi, pannelli, ricostruzioni che aiutano a comprendere da un punto di vista scientifico l'evoluzione biologica del cervo, un animale assolutamente peculiare nel corredo genetico, nell'aspetto fisico, nel comportamento. Gli studi hanno portato alla conclusione che il nucleo di cervi della Mesola rappresenta un ceppo unico e peculiare: è il solo autoctono dell'intera penisola italiana ininterrottamente presente nel Gran Bosco, il suo DNA non si ritrova in nessun'altra popolazione di cervo e costituisce un raro esempio di ottimo adattamento ad ambienti poco produttivi.
Accanto alla sezione didattica, un'altra ala del Museo illustra la rappresentazione del cervo che ha lasciato numerose e significative tracce nel territorio, nella storia e nella cultura del ferrarese, rinvenute nei giacimenti paleontologici, negli insediamenti preistorici, etruschi e romani, nel culto cristiano, nell'arte e nella tradizione rinascimentali della raffinata Corte Estense.
 
Il Centro di Ed. Ambientale - Museo del Cervo di Mesola ha ottenuto lo status di MUSEO DI QUALITA' riconosciuto dall'Istituto per i Beni Culturali dell'Emilia-Romagna.
 
Data ultimo aggiornamento: 17/12/2018
Versione 2.0  ( AFC 2007.01 )
Valid XHTML 1.0 Strict  Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0